Effetto placebo e autoguarigione: funzionano?

Pillole

Nella medicina tradizionale ma soprattutto in quella cinese le tecniche di autoguarigione sono molto diffuse e si basano sulla stimolazione delle difese naturali da parte della mente. In pratica, quello che fa l’effetto placebo che, in parte, funziona veramente.

Una cosa è certa. L’ottimismo può veramente aiutare a superare alcuni disturbi e malattie, soprattutto asma, ansia, depressione, disturbi gastrici e di stomaco, ma non solo.

Basta pensare che il famigerato effetto placebo altro non è che un effetto curativo basato sulla suggestione mentale. In pratica, acqua e zucchero riescono smuovere dei meccanismi e a far sì che le difese naturali di una persona si attivino e il processo di guarigione vada in porto, o almeno, abbia un considerevole miglioramento.Sia chiaro, non bisogna certo illudere i pazienti che avranno guarigioni miracolose, ma se l’approccio dei medici fosse più fiducioso e meno tecnico si gioverebbe sul fattore psicologico e sulla voglia di guarire. L’organismo possiede la capacità di reagire positivamente ad una malattia e l’effetto placebo ne è una valida dimostrazione. Infatti, ogni sperimentazione su di un nuovo farmaco prevede che esso sia ritenuto efficace se mostra risultati superiori ad un placebo, ovvero il 15-20% di riuscita.

In tutte le pratiche orientali, a cominciare dalla medicina cinese, il medico è una sorta di accompagnatore che, con massaggi ed erbe, cerca di stimolare il paziente a ritrovare l’energia perduta. Infatti, la medicina tradizionale cinese si basa sull’equilibrio tra uomo e ambiente e la malattia sarebbe la perdita di equilibrio tra questi due fattori. In pratica, si tratta di riattivare blocchi di energia che agiscono negativamente sui flussi vitali dell’organismo. Non solo erbe e massaggi, quindi, ma anche tecniche di concentrazione mentale, controllo della respirazione ed esercizi fisici che servono ad indirizzare gli organi verso un flusso energetico positivo finalizzato alla guarigione. Anche i principi della medicina ayurvedica agiscono in questo senso e spingono sulla rimozione delle cause che generano gli squilibri tra la natura e l’uomo (il mondo esterno e il mondo esterno all’uomo).

Attenzione però alle frodi, ai siti web che promettono miracoli e puntano su rimedi fai da te e pseudomedicine che non hanno nulla di medicamentoso o di scientifico. Si tratta quasi sempre di truffe per estorcere denaro. Meglio rivolgersi sempre a un esperto qualificato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *